Parco fluviale dell’Alcantara – comune: Naxos

Elenco risorse

Museo di Palazzo Corvaja ( Museo delle Arti figurative Popolari Siciliane)

Museo di Palazzo Duchi di Santo Stefano

Museo del Palazzo della Badia Vecchia


Parco fluviale dell’Alcantara – comune: Taormina

Elenco risorse

Odeon (II sec d.c.)

Naumachia (II sec d.c.)

Castello saraceno (XI sec)

Cattedrale di San Nicolò (XIII sec)

Chiese di Santa Caterina d’Alessandria (XVII sec)

Palazzo Ciampoli (1412)

Porta Catania (1440)

Porta Messina

Palazzo Corvaja (Impianto originario databile tra il 902 e il 1079)

Palazzo Duchi di Santo Stefano (1300 – 1400)

Palazzo Badia Vecchia (XV sec)

Teatro Greco


Parco fluviale dell’Alcantara – comune: Roccella Valdemone

Elenco risorse

Duomo di San Nicolò di Bari "A Matrici" (XV sec)

Chiesa di Santa Maria dell'Udienza

Palazzo Spadafora


Descrizione

All’interno della chiesa intitolata a San Nicolò si puo osservare, sul lato sinistro dell'altare un quadro marmoreo raffigurante la Natività di Gesù, commissionata nel 1526 ad Antonello Gagini ed eseguita in gran parte dallo stesso, ma completata dal figlio Giacomo

Sagre e feste

Seconda domenica di Maggio

Sagra della ricotta

Parco fluviale dell’Alcantara – comune: Mojo Alcantara

Elenco risorse

Maria SS. delle Grazie (XVII – XVIII sec)

Museo Civiltà Contadina


Sagre e feste

Ultima settimana di settembre

SS Crocifisso

Seconda domenica di agosto

Sagra delle pesche

Ultima settimana di settembre

"Fiera di Mojo" (a Fera ô Moju) Fiera del bestiame

Parco fluviale dell’Alcantara – comune: Malvagna

Elenco risorse

Convento dei Frati Minori "S. Giuseppe" (1720)

Palazzo Ferrara


Descrizione

Presso la chiesa di San Sebastiano, oggi in abbandono, rimangono alcuni affreschi  ad abbellire un tempo il chiostro e una scultura lignea settecentesca.     

Sagre e feste

26 Luglio

Festa di Santa Anna

Parco fluviale dell’Alcantara – comune: Graniti

Elenco risorse

Chiesa di San Basilio Magno

Chiesa di San Sebastiano, patrono del paese che si festeggia la prima domenica di agosto

Chiesa di San Giuseppe.


Sagre e feste

Prima domenica di agosto

Festa di San Sebastiano

Parco fluviale dell’Alcantara – comune: Giardini Naxos

Elenco risorse

Chiesa di Santa Maria della Raccomandata, ( XVIII sec) e più volte rimaneggiata, conserva al suo intenro numerose opere d' arte di artisti locali;

Chiesa di san Pantaleo

Castello di Schisò, (XVI sec)

Torre Vignazza (XVI sec)

Resti di una costruzione fortificata ( XVII – XVIII sec)

Parco Archeologico, in cui è possibile visitare i resti dell'antica città di Naxos, edificata nel 734 a.C. e distrutta dalla città di Siracusa nel 403 a.C.;

Museo Archeologico di Naxos


Sagre e feste

8 settembre

Festa di Maria SS. Raccomandata

Mese

Festa della Madonna Del Carmelo

Mese

Festa di S. Pancrazio

Parco fluviale dell’Alcantara – comune: Gaggi

Elenco risorse

Casale di fondazione araba (1071)

Chiesa di S. Maria SS. Annunziata (XVII sec)

Palazzo del Marchese di Schisò


Sagre e feste

Seconda domenica di agosto

Festa di S. Sebastiano

Parco fluviale dell’Alcantara – comune: Francavilla di Sicilia

Elenco risorse

l Castello di Francavilla

La chiesa di San Paolo (XV sec) Oggi accorpata a quella di San Giovannei

Fontana di San Paolo (1674)

Fontana Vena o fontana dei 18 schicci (1440)

Convento dei Frati Cappuccini (1570)

Chiesa della SS. Annunziata (1550)

Chiesa del Carmine (1642)

Chiesetta di S. Rocco

Chiesa della Matrice o di Maria SS. Assunta costruita nel XVI sec

Palazzo Cagnone (1600)

Palazzo Municipale,

Palazzo Prescimone,

Palazzo Sgro

Palazzo Moncada Mortillaro

Scavi archeologici di Francavilla di Sicilia (aree votive, cinte murarie, insediamento abitativo greco, fornaci)

Museo della Testimonianza e della civiltà contadina


Descrizione

Molte le opere di pregio che abbelliscono gli interni delle chiese di Francavilla. In particolare quelli della Chiesa del Convento dei Frati Cappuccini.

L’interno a una sola navata, è ricca di decorazioni, di cornici, di lesene ed archi di fine stucco e di varie tele risalenti ad epoche diverse. Gli abbellimenti della Chiesa e della Cappella della Madonna delle Preci si devono al visconte Jacopo Ruffo che ne supportò tutte le spese ed alla sua morte scelse la cappella come tomba di famiglia.
Preziosa la cornice della tela appartenente alla scuola di Antonello da Messina, che rappresenta la Vergine seduta sul trono con il Bambino sulle ginocchia.

Nella Sacrestia del Convento, è custodito il capolavoro di frate Mariano Tatì; un mobile che si compone di una parte bassa a cassettone e di un piano sovrastante concepito come un tempio antico di architettura greca. Funzionale e rifinito nei minimi particolari, è in legno scolpito e intarsiato con infiniti elementi floreali ed animali, elegantemente allungati e incurvati, tali da apparire perfetti nei loro movimenti. Nel vano accanto si trova un pregevole lavabo in marmo del '600.

Nel Convento inoltre è stato allestito un "Museo della testimonianza Francescana" dove sono rappresentati tutti i momenti della vita monastica con gli originali pezzi dell'epoca di riferimento e dove viene conservato anche un lavabo risalente all'antica chiesa bizantina.

Sagre e feste

Ultima domenica di agosto

Festa di S. Fuplio

Settembre

Festa dell’Addolorata

4 dicembre

Festa di Santa Barbara

Mese

Sacra rappresentazione del Venerdì Santo